Blog dedicato a chi ama sviluppare siti web e software, in casa! Nel blog è possibile trovare tutorial, guide, corsi, sui principali applicativi per sviluppare siti web: Joomla, PrestaShop, Magento, Wordpress, Shopify. Ma anche argomenti utili per conoscere più da vicino linguaggi e database come Drupal, Linux, Php, MySQL. Come sviluppare siti web e software

Come registrare lo schermo dello Smartphone su Android

Come registrare lo schermo dello Smartphone su Android

Le funzioni che riguardano Android sono numerose, e si stanno man mano avvicinando sempre al mondo dei computer per la loro facilità d’uso. Uno degli aspetti che molti utenti hanno sempre voluto ottenere da questo sistema operativo è però la possibilità di registrare l’attività che riguarda lo schermo. Per molto tempo gli utenti hanno sempre dovuto usare delle Apps abbinate (cosa del quale parleremo comunque) ma da qualche tempo è stato reso noto come le ultime versioni di Android includono attualmente la possibilità di registrare il Display. Vediamo dunque come si può fare:

  • Da Android 11 in poi: il metodo integrato

Dalla recentissima versione di Android 11 è possibile avere a che fare con una funzione integrata che permette di registrare lo schermo senza alcun problema. E’ possibile registrare sia l’audio che i tocchi singoli sullo schermo, riuscendo così a creare un video anche piuttosto comprensivo se necessario.

Aprite le impostazioni rapide. All’interno di questa schermata sarà presente la possibilità di modificare le varie opzioni a disposizione. Questo cambia di cellulare in cellulare, ovviamente: non tutti gli Smartphone rappresentano la grafica delle impostazioni rapide allo stesso modo. L’importante comunque è trovare l’icona della penna (o la matita) che permette di aggiungere le funzioni necessarie. 

Fra le funzioni aggiuntive che è possibile trovare sarà presente quella che riguarda la registrazione dello schermo. Trascinate l’icona o l’etichetta e portatela dove necessario, fra le funzioni che ritenete più importanti. E’ possibile attivare questa modalità da subito o personalizzarla tenendo premuto il dito sull’icona.

  • Usate le funzioni offerte dalla vostra Skin

Alcuni Smartphone, in particolare quelli dedicati al Gaming o di produzione principalmente Cinese, offrono una loro opzione per registrare il Display senza tante problematiche. Il fatto è che bisogna sempre trovare questa funzione. A volte è presente direttamente nelle impostazioni rapide, a volte bisogna modificare le impostazioni rapide per poter trovare la funzione da aggiungere – come capita esattamente con gli Smartphone muniti di Android 11. 

In altri casi è consigliato piuttosto controllare nelle impostazioni, cercando esattamente la funzione di registrazione schermo, oppure semplicemente “Registra schermo”.

  • Usate un programma esterno

Infine, nulla è davvero più universale d’un programma preparato appositamente per registrare lo schermo. Uno dei più adeguati è AZ Screen Recorder (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.hecorat.screenrecorder.free) il quale giustamente non richiede alcuna modifica – e perciò alcun tipo di Root – per funzionare. Usare un programma esterno può dare dei risultati un po’ mischiati, ma non sempre pessimi. Sono insomma la soluzione più adeguata quando il cellulare è troppo vecchio o comunque non offre una funzione integrata.