Blog dedicato a chi ama sviluppare siti web e software, in casa! Nel blog è possibile trovare tutorial, guide, corsi, sui principali applicativi per sviluppare siti web: Joomla, PrestaShop, Magento, Wordpress, Shopify. Ma anche argomenti utili per conoscere più da vicino linguaggi e database come Drupal, Linux, Php, MySQL. Come sviluppare siti web e software

Come scattare uno Screenshot in Windows

Come scattare uno Screenshot in Windows

Anche se siamo arrivati ormai in tempi abbastanza moderni, non bisogna escludere il fattore che Windows rimane sempre un sistema operativo piuttosto multiruolo: gran parte dei suoi sistemi sono dedicati infatti alla possibilità di compiere una singola operazione in tanti modi diversi. In questo caso, parliamo di come è possibile effettuare uno Screenshot in Windows 11.

Lo Screenshot è la semplice operazione di scattare una copia di ciò che vediamo sullo schermo, utile nel caso dobbiamo ricordare qualcosa o se dobbiamo mostrare qualcosa a qualcuno. Ecco tutto ciò che si può dire su tale fattore:

  • Salvate direttamente lo Screenshot in un file immagine

Windows 11 ha una funzione integrata che permette di salvare lo screenshot in maniera diretta. Basta premere la combinazione WIN+Stamp (o in alcune tastiere, PrtSc) e verrà salvato tutto il contenuto nello schermo nella vostra cartella Immagini. Una volta salvato lo Screenshot, avete finito.

Una piccola nota: nel caso di certi sistemi come i Notebook può essere necessario premere anche il tasto FN per far entrare in funzione lo screenshot.

  • Mettete in memoria lo Screenshot tramite il tasto Stamp

Ovviamente il tasto Stamp esegue già gran parte dello scopo che riguarda la memorizzazione dell’immagine. Infatti basta premere questo pulsante per poter mettere in memoria lo Screenshot. A questo punto basta premere CTRL+V (o incolla) in un qualsiasi programma compatibile (Browser, programma di disegno, ect) e lo screenshot verrà di conseguenza incollato in maniera immediata. Nel caso la funzione è abilitata, Windows 11 inserirà questo contenuto nella cronologia degli appunti.

  • Copiate una parte specifica dello schermo come Screenshot

Windows 11 non ha solo la possibilità di salvare i contenuti dello schermo in maniera diretta in un immagine propria, ma può anche salvare parti precise dello schermo. Per accedere a questo strumento, basta premere la combinazione WIN+SHIFT+S, dal quale comparirà un scelta di 4 selezioni diverse. Ogni strumento vi permetterà di ritagliare una parte dello schermo a vostro piacimento. Il contenuto verrà automaticamente salvato negli appunti una volta che avete selezionato ciò che volete memorizzare.

Opzionalmente potete abilitare questi strumenti per entrare in azione anche tramite le semplice pressione del tasto Stamp. Entrate nelle impostazioni di Windows, cercate la sezione Accessibilità ed entrate in Tastiera. All’interno sarà disponibile una funzione per poter assegnare al tasto Stamp la possibilità di aprire gli strumenti per ritagliare lo schermo direttamente.

  • Scattate uno Screenshot in dispositivi compatibili o Surface

Vi sono poi quelle occasioni nel quale non è possibile accedere ad un tasto Stamp, il quale è completamente mancante. In questo caso è sufficiente usare la combinazione WIN+FN+Spazio. Questa scorciatoia salverà uno screenshot.

Altrimenti, è anche possibile usare la combinazione del tasto WIN seguito dal tasto volume giù.

E quando tutto questo sembra insufficiente, basta usare un programma esterno. Ad esempio SnagIt della TechSmith è un ottimo programma per ottenere ciò che v’interessa.