I benefici dell’email marketing

I benefici dell’email marketing

18 Marzo 2022 By daniele

Si sente molto parlare dei benefici dell’email marketing che consente ad aziende, liberi professionisti e creator di realizzare e ottenere un canale preferenziale con i propri contatti.

C’è l’influencer che sceglie di inviare una mail per sponsorizzare un evento, c’è l’insegnante di yoga che condivide le novità sui suoi corsi, c’è l’azienda che lancia l’ultimo prodotto sul mercato. 

Vediamo i principali vantaggi dell’email marketing:

– Convenienza: i costi dell’email marketing sono inferiori rispetto ad altre forme di marketing. Non ci sono spese di pubblicità e promozione sui media.

– Il pubblico realmente interessato. È tutto basato sul consenso del soggetto ricevente: l’elenco di marketing sarà composto da persone che hanno scelto attivamente di ricevere comunicazioni mail. I clienti che sono veramente interessati ai prodotti e/o servizi hanno maggiori probabilità di interagire a loro volta.

– Il design è flessibile: si può inviare un testo semplice, oppure una grafica, una gif, o allegare file, a seconda di ciò che si adatta meglio al messaggio.

– È scalabile: l’email marketing può essere utilizzato per raggiungere un pubblico ampio o elenchi mirati più piccoli.

– È personalizzabile e punta alla segmentazione: l’email marketing permette di confezionare i messaggi. Inoltre grazie alla segmentare l’elenco de contatti i marketing crescerà ma seguendo il tuo segmento di mercato.

– È condivisibile: è facile per le persone inoltrare e condividere i contenuti e-mail, e ciò consente alla reputazione del brand/soggetto di crescere grazie al passaparola.

  • Aumenta le conversioni e le vendite: una mail contenente una promozione permette alle persone di fare clic sui collegamenti e seguire immediatamente la call to action. L’email marketing è efficace in ogni fase del processo di acquisto. Ad esempio, può influenzare qualcuno a scegliere un determinato prodotto, ma consente anche di coltivare la relazione con il cliente dopo la transazione e incoraggiare acquisti futuri. Esempio: chi fa un ordine di capsule per il caffè se si trova bene e riceve promozioni è incoraggiato a fidelizzassi al marchio.