I piani di abbonamento di Shopify

I piani di abbonamento di Shopify

7 Giugno 2022 By francesco

Shopify ormai da qualche anno, si è imposto come piattaforma di maggior successo per la creazione di siti, con particolare focus sul mondo e-commerce. Negli ultimi tre anni il fatturato dell’azienda è cresciuto di ben 10 volte rispetto al punto di partenza, con ormai più di 200.000 store online supportati dal CMS. Principalmente sono tre i fattori che hanno la fatto la fama di Shopify:

  • la facilità di utilizzo anche per gli utenti meno esperti;
  • la velocità di sviluppo e personalizzazione dello shop;
  • i diversi piani di abbonamento pensati per adattarsi ad aziende e società di ogni forma e dimensione.

In particolar modo al terzo punto sono legate ancora molte domande di chi decide di addentrarsi nel mondo della vendita online. Spesso ci si chiede infatti quale sia il piano perfetto per le proprie necessità e per i propri obiettivi. Quale miglior modo per poter rispondere se non confrontare allora più nel dettaglio quelli che sono i piani proposti da Shopify. 

Il piano Basic

La piattaforma di origine canadese offre al costo di 29$ mensili il piano chiamato Basic Shopify. Nonostante il prezzo ridotto, a cui va aggiunta una commissione del 1.9% e 0,25€ per ciascuna transazione, si tratta di un vero e proprio servizio di ecommerce completo. Di certo non ci si possono aspettare tutte le funzionalità della piattaforma a questo prezzo, ma è sicuramente un buon modo per iniziare e tastare il terreno. Grazie a questo piano è infatti possibile verificare quanto il nostro prodotto sia cercato, quanto il prezzo sia appetibile e che genere di traffico ed interesse coinvolga online. Tutto reso possibile dagli strumenti, che possiamo definire essenziali, che il piano mette a disposizione, tra cui:

  • un e-commerce personalizzato un numero illimitato di articoli, oltre alla gestione di ordini e clienti a 360°;
  • un blog funzionale ai contenuti del sito, per poter incrementare i contenuti del nostro sito anche ai fini SEO e pubblicitari;
  • il certificato SSL per garantire la sicurezza delle transazioni e della navigazione;
  • apertura delle vendite sui canali social e marketplace più importanti;
  • la possibilità di inserire ordini manualmente e gestire in autonomia il magazzino;
  • 2 account amministrativi per l’operatività mediante backend;
  • supporto tecnico alla piattaforma 24/7 su diversi canali di comunicazione;

Il piano Shopify

Rispetto al piano Basic, quello Shopify ha un prezzo mensile più elevato di 79$ al mese, con una commissione del 1.8% e 0,25€ per ciascuna vendita. Offre anche diverse funzionalità aggiuntive per chi vuole strutturare in modo più organizzato il proprio ecommerce, con un focus speciale sul marketing digitale. Oltre alle funzioni già comprese nel Basic, il piano Shopify, consigliato dall’azienda, aggiunge anche: 

  • possibilità di gestione multilingua del sito (fino a due lingue);
  • funzionalità di reportistica sui movimenti interni all’ecommerce;
  • servizio automatizzato di notifica dei carrelli abbandonati;
  • creazione di buoni e gift card;
  • 5 account amministratore per una gestione condivisa dello shop.

Il piano Advanced Shopify

Man mano che avanziamo con i piani ovviamente crescono anche le funzionalità offerte ed il prezzo da pagare. In questo caso la cifra mensile ammonta a 299$, sempre con una commissione, anche se ridotta, del 1.6% e 0,25€ per ciascuna transazione. Anche gli strumenti a disposizione sono molto più numerosi ed integrano servizi di spedizione, modalità di pagamento, conversione e molto altro ancora. Gli account amministratore arrivano fino a 15 utenti, un piano quindi consigliato per aziende di grandi dimensioni o con più sedi.

Il piano Shopify Plus

L’ultima soluzione offerta dalla piattaforma e anche la più completa a disposizione. Il prezzo arriva a toccare i 2000$ mensili con una commissione che in questo caso arriva al 2.15% senza però un costo fisso per transazione. L’opzione Shopify Plus prevede comunque una trattativa riservata con Shopify per tariffe personalizzate sulla base di features specifiche e necessità aziendali. Il prezzo quindi può variare in base alle richieste ma si dimostra comunque più adatta per aziende di grande importanza e con un numero elevato di clienti.